UN’IMMAGINIFICA REALTÀ

Personale di Roberto Giriolo

A cura di SMALL ZINE

Dal 9 maggio al 20 giugno

Inaugurazione 9 maggio ore 17:30

 

 

NERO 9 GALLERY è lieta di presentare la mostra personale dell’artista reggino Roberto Giriolo dal titolo “Un’immaginifica realtà”, curata dal magazine di arte contemporanea SMALL ZINE, nella persona del suo direttore Loredana Barillaro. La mostra ci propone una selezione di lavori di piccole, medie e grandi dimensioni, dalle tele agli acquerelli, facenti parte della serie Era Vulgaris, a cui appartengono le opere realizzate in anni recenti e che, nel 2016, ha dato il nome ad una sua straordinaria esposizione personale. Era Vulgaris porta con sé, oltre che un’inconfondibile cifra stilistica – corale e allo stesso tempo “graffiante” – definita dall’uso di poche cromie, il blu, il giallo, il rosso, il nero, il grigio che conferiscono ai soggetti e alle loro ambientazioni un’atmosfera quasi “gelida”. L’artista descrive l’imbarbarimento della società, quelle pratiche che sono divenute nel corso dei secoli strumento di un ossimorico progresso e che, pur opponendovi resistenza, tendono a trascinare l’essere umano nella sfera più bassa della sua esistenza. Un’umanità in perenne conflitto con se stessa, ed ecco dunque emergere un lato politico ed un lato sociale; emerge quell’attenzione spasmodica ad uno sviluppo, in fondo, autodistruttivo in cui la figura umana è testimone e, al contempo, destinataria di un  percorso deciso, forse, da altri.

Ecco dunque uno stile a tratti pop, espressionista, graffiante con l’ausilio di simboli, frecce, codici che sono adottati dall’artista per fornire allo spettatore un’energica ed immaginifica visione sul mondo e sulle sue molteplici contraddizioni.

 

 

Roberto Giriolo, nato nel 1974 a Cataforìo (RC) dove attualmente vive e lavora, è un artista multidisciplinare, principalmente pittore e disegnatore. Le sue opere sono state esposte in Italia e in Europa, in occasioni di importanti eventi come: Arte e dintorni, Sezione Calabria della 54. Biennale d’Arte di Venezia, Villa G: Zerbi, RC (2011); Fuoriluogo, Galleria Technè Contemporary Art, RC (2012); Greguerias Mediterranea Opera 30, Università Mediterranea, RC (2012); De rerum natura, Galleria Monogramma, Roma (2012); Donne e resistenza, Museo della ‘ndrangheta, RC (2013); Fiart, VI ed. Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea, Granada, Spagna (2015);Era Vulgaris, mostra personale a cura di Valentina Tebala, CRAC, Lamezia Terme (Cz) e numerosi altri.